ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi scontri ai funerali di giovani palestinesi

I palestinesi piangono i loro morti, sempre più giovani. A Hebron i funerali di 3 ragazzi e 2 ragazze tra i 15 e i 18 anni, uccisi dall’esercito dopo

Lettura in corso:

Nuovi scontri ai funerali di giovani palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

I palestinesi piangono i loro morti, sempre più giovani.
A Hebron i funerali di 3 ragazzi e 2 ragazze tra i 15 e i 18 anni, uccisi dall’esercito dopo che avrebbero tentato di colpire i militari, sono stati teatro di nuovi scontri nei quali dodici persone sono rimaste ferite da spari delle forze israeliane.
I corpi dei 5 giovani erano stati trattenuti per giorni dallo Stato ebraico.

A Betlemme, centinaia di palestinesi hanno partecipato alle esequie di Ramadan Thawabteh, un bimbo di otto mesi, morto soffocato da gas lacrimogeni lanciati da soldati israeliani vicino alla sua casa.

Altri due palestinesi sono stati sepolti a Gerusalemme Est e a Jenin, dove si sono verificati nuovi scontri.

Un diciassettenne è stato ucciso dalle forze israeliane a un check-point del nord della Cisgiordania. Secondo la polizia, aveva tentato di accoltellare una delle guardie, senza riuscirci.

Una ventina di familiari di palestinesi i cui corpi non sono ancora stati restituiti denunciano quella che considerano una punizione collettiva.