ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: aereo russo precipitato, possibili superstiti

È stata raggiunta dalle prime ambulanze la zona montagnosa del Sinai in cui l’aereo civile russo è precipitato questa mattina con 224 persone a

Lettura in corso:

Egitto: aereo russo precipitato, possibili superstiti

Dimensioni di testo Aa Aa

È stata raggiunta dalle prime ambulanze la zona montagnosa del Sinai in cui l’aereo civile russo è precipitato questa mattina con 224 persone a bordo, tutte di nazionalità russa, tra cui 17 minori.
Il velivolo era in viaggio da Sharm el Sheikh a San Pietroburgo.

Lo schianto è avvenuto nei pressi di Al Arish. I soccorritori hanno cominciato ad estrarre i corpi dai rottami dell’Airbus della Metrojet. Almeno 5 bambini sono stati trovati morti, ma potrebbe esserci qualche superstite, se sarà confermata la notizia secondo cui sarebbero state udite voci provenienti da una sezione del relitto.

Secondo le autorità egiziane, la tragedia, avvenuta 23 minuti dopo il decollo, sarebbe stata provocata da un guasto. Il pilota aveva lanciato un sos, segnalando un problema tecnico e chiedendo di poter fare un atterraggio di emergenza nel vicino aeroporto di Al-Arish.

Per il governo egiziano non ci sono indizi che facciano pensare che l’aereo sia stato abbattuto.

La regione è teatro di combattimenti tra le forze di sicurezza e i miliziani legati al sedicente Stato islamico, che negli ultimi due anni hanno ucciso centinaia di militari e agenti di polizia.