ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: secondo giro di negoziati internazionali fra due settimane

Ci sarà un secondo giro di negoziati sulla Siria, fra due settimane. La riunione internazionale di venerdì a Vienna si è infatti conclusa senza

Lettura in corso:

Siria: secondo giro di negoziati internazionali fra due settimane

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sarà un secondo giro di negoziati sulla Siria, fra due settimane. La riunione internazionale di venerdì a Vienna si è infatti conclusa senza accordo, ma con l’intenzione di continuare a lavorare a una soluzione politica, come ha affermato il segretario di Stato statunitense John Kerry.
Stati Uniti, Russia e Iran – ha aggiunto Kerry – hanno confermato il disaccordo sul futuro di Bashar Al Assad.

“Nessuno di noi si aspettava di entrare e di sentir dire “Assad non è più un problema” o “Assad farà questo o quest’altro”“, ha detto Kerry. “Nessuno se lo aspettava. Questo è l’inizio di un nuovo processo diplomatico, non è il capitolo finale”.

Gli Occidentali e i Paesi arabi alleati sostengono l’uscita di scena del presidente siriano, mentre Russia e Iran vogliono che giochi un ruolo nella transizione politica.

“Sono sicuro che i principi formulati nella nostra dichiarazione comune ci permettano di cominciare il lavoro in modo serio”, ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. “Rafforzando la fiducia sono sicuro che possiamo stabilire le basi per un accordo tra i siriani sul futuro del loro Stato”.

La dichiarazione congiunta del vertice – cui partecipava per la prima volta anche l’Iran – chiede un cessate il fuoco nel Paese, in guerra da quattro anni, la ripresa dei negoziati sotto l’egida dell’Onu fra regime e opposizione e lo svolgimento di elezioni.