ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: ancora morti in due diversi naufragi

È di almeno 22 morti il bilancio del naufragio di due barconi al largo della Grecia: nei pressi dell’isola di Kalymnos, i migranti deceduti sono 19

Lettura in corso:

Grecia: ancora morti in due diversi naufragi

Dimensioni di testo Aa Aa

È di almeno 22 morti il bilancio del naufragio di due barconi al largo della Grecia: nei pressi dell’isola di Kalymnos, i migranti deceduti sono 19, 138 invece le persone tratte in salvo; altri 3 morti e 6 soccorsi davanti alle coste di Rodi.

“Il mare restituisce sempre più corpi, giorno dopo giorno, ogni ora, ogni minuto”.

Sono invece 15 i bambini ricoverati a Lesbo, 3 dei quali trasportati con un aereo militare ad Atene per essere sottoposti a terapia intensiva.

In totale, sono oltre 110 le persone tratte in salvo.

Il premier ellenico, Alexis Tsipras, ha definito quanto accaduto un “dolore infinito, una vergogna per l’Europa”.

“Gli interventi militari non hanno introdotto la democrazia in Medio Oriente – aggiunge -, ma hanno servito gli interessi geopolitici errati dei Paesi occidentali e dell’Unione Europea, che non hanno considerato le tragiche conseguenze di tali interventi”.

Altro naufragio si è consumato sulle coste spagnole, con almeno 4 morti accertati e 35 dispersi, partiti dal Marocco su un barcone ribaltatosi davanti alle spiagge di Malaga.

In totale, dall’inizio dell’anno è di 71 morti e 100 dispersi il bilancio dei naufragi davanti alle coste greche.