ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Merkel in Cina per rivitalizzare scambi Berlino-Pechino

Ormai sta diventando una consuetudine. Nel mezzo della crisi dei profughi, Angela Merkel compie il suo ottavo viaggio di Stato in Cina, accompagnata

Lettura in corso:

Merkel in Cina per rivitalizzare scambi Berlino-Pechino

Dimensioni di testo Aa Aa

Ormai sta diventando una consuetudine. Nel mezzo della crisi dei profughi, Angela Merkel compie il suo ottavo viaggio di Stato in Cina, accompagnata da una nutrita delegazione di imprenditori, fra cui il nuovo amministratore delegato di Volkswagen Mathias Müller.

Una visita di due giorni, a tuttocampo. Persino su temi come i migranti dato che la cancelliera intende chiedere a Pechino un impegno maggiore nella soluzione dei conflitti globali e nella stabilizzazione di Afghanistan e Pakistan e per la gestione del conflitto in Siria.

Ma sono soprattutto i temi economici a prevalere. La Merkel è stata ricevuta dal premier Li Keqiang per poi incontrare il capo dello Stato Xi Jinping.

Secondo (Eurostat), i rapporti commerciali tra la Germania e la Cina sono diminuiti del 12% durante il primo semestre del 2015. Comunque, con circa 154 miliardi di euro, nel 2014. La Cina resta il partner economico più importante del mercato tedesco fuori dall’Europa.

Venerdì la tedesca, accompagnata da Li, visiterà la provincia di origine del premier cinese Anhui.