ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

È ungherese la regina della chitarra elettrica made in Usa

Lettura in corso:

È ungherese la regina della chitarra elettrica made in Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

A 22 anni l’ungherese Eva Muck è stata incoronata “La regina della chitarra elettrica” negli Stati Uniti. Eva è figlia d’arte, il padre suona il

A 22 anni l’ungherese Eva Muck è stata incoronata “La regina della chitarra elettrica” negli Stati Uniti.

Eva è figlia d’arte, il padre suona il saxofono, la madre è una cantante. Da piccola ha cominciato a suonare il piano, per approdare alla chitarra elettrica da adolescente: “Quando sono entrata nell’età della contestazione volevo uno strumento meno comune, così ho scelto la chitarra elettrica”

La competizione “Queens of Strings” punta a far emergere i talenti al femminile per incoraggiare le giovani donne a cimentarsi con la musica. Il premio è organizzato negli Stati Uniti dal cantante e bassista Nik West.

Eva è riuscita ad aggiudicarsi l’apprezzamento della giuria popolare e degli esperti: “Sono molto felice, ho il riscontro che al pubblico piace ciò che faccio, ed è un riscontro a livello internazionale, mi dà lo stimolo per continuare”.

Ora Eva si cimenta in una band, il JmJ Trio, condivide una nuova dimensione per mettersi alla prova e creare uno stile nuovo frutto della sinergia con altri musicisti:

“Per me è molto importante suonare la chitarra elettrica in quando donna, perché é uno strumento prevalentemente maschile e io ci tengo ad aggiungere il mio tocco femminile, non voglio rinununciarvi”.

Nonostante il successo ottenuto con il concorso, che rappresenta un ottimo riscontro per la sua carriera da musicista, Eva non intende lasciare gli studi:

“La musica sarà sempre nella mia vita. Ma devo anche avere un piano B, avere un lavoro, perché guadagnarsi da vivere come musicista o artista in generale è molto difficile”.

Musica e tenacia, sono gli ingredienti dell’approccio di Eva, pronta a cimentarsi con le sfide che la sua passione le metterà di fronte.