ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB, critiche a Cameron per l'accoglienza riservata al presidente cinese Xi Jinping

Il presidente cinese Xi Jinping è stato ricevuto con tutti gli onori a Londra, per una visita di quattro giorni nel corso della quale il governo

Lettura in corso:

GB, critiche a Cameron per l'accoglienza riservata al presidente cinese Xi Jinping

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente cinese Xi Jinping è stato ricevuto con tutti gli onori a Londra, per una visita di quattro giorni nel corso della quale il governo Cameron conta di accreditare la Gran Bretagna come primo partner commerciale di Pechino in Occidente.

Tante attenzioni non potevano non attirare qualche critica da parte di chi rinfaccia a Londra un’eccessiva condiscendenza sul fronte dei diritti umani.

Rebiya Kadeer, rappresentante degli uiguri, minoranza turcofona di fede musulmana che vive nel nord-ovest della Cina, ha detto che “il tappeto rosso con cui è stato accolto Xi è macchiato del sangue degli uiguri, dei tibetani e di altri dissidenti”.

Riserve arrivano anche da Washington, preoccupata per le mire espansionistiche di Pechino nel Mar Cinese meridionale.

Ma niente sembra distogliere Londra dal pensiero dei contratti che sono in gioco con la visita di Xi: si parla di un flusso di denaro verso la Gran Bretagna che potrebbe toccare i 100 miliardi di sterline in dieci anni. E di un progetto da oltre due miliardi di sterline per lo sviluppo di una centrale nucleare nel sud dell’Inghilterra.