ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, banca centrale svaluta la lira per la terza volta da inizio anno

La banca centrale del Cairo svaluta la propria moneta. Un abbassamento dell’1,3% nel cambio col dollaro, che ora vale oltre 7,93 lire egiziane

Lettura in corso:

Egitto, banca centrale svaluta la lira per la terza volta da inizio anno

Dimensioni di testo Aa Aa

La banca centrale del Cairo svaluta la propria moneta. Un abbassamento dell’1,3% nel cambio col dollaro, che ora vale oltre 7,93 lire egiziane.

Scelta quasi obbligata, spiegano gli analisti, dopo che la decisione nello stesso senso della Cina aveva messo sotto pressione gli altri Paesi emergenti.

È la terza volta dall’inizio dell’anno che l’Egitto ricorre alla svalutazione, con una perdita di valore che da gennaio tocca il 10%.

Una posizione non facile quella della banca centrale, stretta tra la necessità di sostenere la lira per frenare l’inflazione (cosa che ha fatto a lungo dando fondo alle riserve di valuta estera) e la difesa della competitività delle esportazioni egiziane.

La mossa, dicono gli esperti, è a tal proposito anche un tentativo per avvicinare il cambio ufficiale a quello del mercato nero.