ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Italia, Legge di Stabilità: via le tasse sulla casa e aumento del limite al contante


economia

Italia, Legge di Stabilità: via le tasse sulla casa e aumento del limite al contante

Rilanciare la domanda interna italiana. È l’obiettivo dichiarato della Legge di Stabilità che Palazzo Chigi si appresta a presentare a Parlamento ed Unione europea.

Una manovra, quella del premier Matteo Renzi, che di certo farà discutere a Bruxelles. La cosiddetta “flessibilità” (più spesa in cambio di riforme) si traduce in un rallentamento degli sforzi tesi a ridurre deficit e debito.

Il maggiore ricorso al finanziamento servirà a coprire i tagli alle tasse sulla prima casa. Dal 2016 scomparirà la Tasi e, per le case di lusse, l’Imu che era rimasta. Quest’ultima sarà rimossa anche per terreni agricoli e macchinari imbullonati al suolo nelle fabbriche.

Oltre ai consumi individuali – via libera al controverso aumento del limite per gli acquisti con contante a 3 mila euro – Roma guarda anche alle aziende: già l’anno prossimo partirà un primo sgravio dell’imposta sugli utili alle imprese.

Prevista infine la diminuzione degli sconti nei contributi per i nuovi assunti. E, capitolo “flessibilità in uscita”, ci sarà la possibilità di scegliere il part-time a due anni dalla pensione.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo

economia

Germania, tagliate le stime. Dal 2016 apporto positivo dei migranti