ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giornata della collera in Cisgiordania, ucciso un palestinese

La violenza dilaga nei Territori, mentre l’autorità palestinese denuncia Netanyahu per crimini di guerra. In Cisgiordania la giornata della collera è

Lettura in corso:

Giornata della collera in Cisgiordania, ucciso un palestinese

Dimensioni di testo Aa Aa

La violenza dilaga nei Territori, mentre l’autorità palestinese denuncia Netanyahu per crimini di guerra.

In Cisgiordania la giornata della collera è stata costellata di nuovi scontri. Centinaia di giovani hanno lanciato pietre contro i soldati vicino a Ramallah, a Betlemme e a Qalandia. Un palestinese è stato ucciso.

Proteste anche nella striscia di Gaza, al valico di Erez.

“Consideriamo il governo israeliano interamente responsabile di crimini di guerra contro il nostro popolo e di questa ondata di violenza – ha detto il negoziatore plaestinese Saeb Erekat -. Oggi abbiamo deciso, secondo le istruzioni del presidente Mahmoud Abbas, di presentare denuncia al Tribunale Penale Internazionale affinché il premier israeliano, il ministro della difesa e i capi delle forze di sicurezza siano considerati responsabili.”

È stata anche la giornata in cui la bandiera palestinese è stata issata nella sede dell’Onu a Ginevra, mentre – secondo le autorità palestinesi, i giovani che hanno tentato di fare altrettanto nei Territori sono stati fermati con la forza.