ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia al voto, Alexievich: "Lukashenko non degno di fiducia dall'Ue"

Bielorussia al voto per le presidenziali considerate dall’esito scontato. Secondo tutti i pronostici, Aleksandr Lukashenko, 61 anni e al potere dal

Lettura in corso:

Bielorussia al voto, Alexievich: "Lukashenko non degno di fiducia dall'Ue"

Dimensioni di testo Aa Aa

Bielorussia al voto per le presidenziali considerate dall’esito scontato. Secondo tutti i pronostici, Aleksandr Lukashenko, 61 anni e al potere dal 1994, sarà riconfermato per un quinto mandato consecutivo. “Un uomo sovietico indegno di fiducia che non cambierà mai” secondo il Premio Nobel per la Letteratura Alexievich che ha ammonito l’Unione Europa. Il riferimento è alla revoca delle sanzioni contro di lui ventilate da Bruxelles.

“Non è importante per Lukashenko come si vota. Come diceva Stalin la cosa fondamentale non è chi e per chi, ma chi conterà i voti. Ed è proprio questo il caso. Non credo ci sarà alcuna sorpresa ed è opionione comune che quello che sta succedendo in Bielorussia e Russia andrà purtroppo avanti per ancora molto tempo”, ha detto Alexievich.

Alla vigilia del voto di domenica Minsk si è mobilitata contro quello che è stata ribattezzato dagli Stati Uniti “l’ultimo dittatore d’Europa”. Per chiedere “elezioni libere e corrette”, l’opposizione ha organizzato una manifestazione dove si sono viste anche bandiere dell’Unione Europea. L’invito è stato quello di boicottare un voto farsa come quello del 2010. Le proteste contro i brogli, organizzate a urne chiuse, furono represse violentemente e alcuni candidati dell’opposizione arrestati.