ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Specchio 3D, la nuova frontiera dello shopping

Lettura in corso:

Specchio 3D, la nuova frontiera dello shopping

Dimensioni di testo Aa Aa

In questo esclusivo negozio di Hong Kong la cabina per provarsi gli abiti rivoluziona la tradizione. Per evitare errori la definizione della taglia

In questo esclusivo negozio di Hong Kong la cabina per provarsi gli abiti rivoluziona la tradizione.
Per evitare errori la definizione della taglia adatta è affidata a questo specchio. Lo scanner individua 140 punti del corpo del cliente, mentre quest’ultimo compie un giro su se stesso.

Lui Tong, Private Shop Limited:
“La tecnologia evidenzia punti del nostro corpo, da questa informazione si deduce in maniera precisa la taglia, in modo da capire meglio, questi dati forniscono un identikit della nostra taglia e della forma del nostro corpo”.

Raccogliere così tanti dati personali relativi alla conformazione fisica dei clienti rappresenta secondo gli osservatori un’invasione della privacy.

Tali dati dovranno infatti essere cancellati una volta svolta la propria funzione e solo in caso di parere positivo del diretto interessato le aziende potranno conservarli.

Jeanne Tan, Professore Hong Kong Polytechnic University: “Penso che l’utilizzo diventerà più comune col tempo, serve ad aumentare il livello del servizio. I clienti potranno semplicemente indicare i capi a cui sono interessati senza dover perdere tempo a provarne tanti, sono convinto che cominceranno a chiedere ovunque questo servizio”.

Una volta scannerizzata la figura i dati vengono dallo specchio 3D non sono dunque più ammessi errori negli acquisti.