ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio: imponente manifestazione anti-austerità, scontri con polizia

Scontri tra manifestanti e polizia nel corso di una delle più imponenti manifestazioni degli ultimi anni in Belgio: circa 200 persone a volto coperto

Lettura in corso:

Belgio: imponente manifestazione anti-austerità, scontri con polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontri tra manifestanti e polizia nel corso di una delle più imponenti manifestazioni degli ultimi anni in Belgio: circa 200 persone a volto coperto si sono separate dal corteo di quasi centomila manifestanti, e hanno iniziato a rovesciare cassonetti e lanciare cubetti di porfido contro la polizia, che li ha respinti con i lacrimogeni.

Altri scontri, meno violenti, si erano registrati un paio d’ore prima tra polizia e scaricatori di porto di Gand e Anversa, aiutati da alcuni agricoltori.

La manifestazione era la quindicesima in un anno contro il governo Michel:

“Visto che questo governo è in carica ormai da un anno, è l’occasione per ricordare tutte le misure contro i lavoratori e i disoccupati adottate finora, preservando nello stesso tempo i grandi capitali. Quindi, misure ingiuste”.

“Io stessa assisto i disoccupati e ogni giorno vedo i problemi e le spese che devono affrontare. Diventa ogni giorno più difficile sopravvivere”.

Benché non accompagnata da uno sciopero generale, la manifestazione ha di fatto paralizzato il centro della capitale belga per buona parte della giornata.
In mezzo al corteo, persone in costume protestavano con ironia contro il crescente divario tra ricchi e poveri, stimolato a loro avviso anche dalle politiche del governo belga.