ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Petrolio, la Russia si dice pronta a sedersi al tavolo con l'OPEC

Prezzi del greggio in aumento questo lunedì dopo l’apertura della Russia a possibili colloqui con altri produttori. Un messaggio, quello del

Lettura in corso:

Petrolio, la Russia si dice pronta a sedersi al tavolo con l'OPEC

Dimensioni di testo Aa Aa

Prezzi del greggio in aumento questo lunedì dopo l’apertura della Russia a possibili colloqui con altri produttori.

Un messaggio, quello del ministro dell’Energia di Mosca, diretto soprattutto all’Organizzazione dei Paesi esportatori di Petrolio e che fa sperare i mercati per un possibile taglio coordinato della produzione.

Il mercato, oggi inondato d’oro nero a causa del surplus di offerta, registra prezzi ancora saldi sotto i 50 dollari al barile.

Per alcuni analisti però la mossa del Cremlino è un “bluff”, viste le tensioni geopolitiche che si sono venute a creare con alcuni Paesi del Golfo dopo l’intervento russo in Siria.