ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Accordo Iran-Arabia Saudita sul rimpatrio delle vittime iraniane dell'incidente alla Mecca

Hanno trovato un’intesa, i governi di Iran e Arabia Saudita, sul rimpatrio dei pellegrini iraniani morti alla Mecca a causa della calca. I ministri

Lettura in corso:

Accordo Iran-Arabia Saudita sul rimpatrio delle vittime iraniane dell'incidente alla Mecca

Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno trovato un’intesa, i governi di Iran e Arabia Saudita, sul rimpatrio dei pellegrini iraniani morti alla Mecca a causa della calca.

I ministri della Sanità dei due paesi, Hassan Hachémi e Khaled al-Falih, si sono incontrati a Jeddah e hanno definito procedure più rapide per l’identificazione delle vittime e il loro ritorno in Iran.

Nei giorni scorsi il presidente iraniano Rohani era stato molto duro nei confronti dei sauditi, accusati di non aver saputo evitare l’incidente e di ritardare il rientro dei corpi.

La vicenda – che si inserisce nella storica contrapposizione tra sciiti iraniani e sunniti sauditi – aveva dato la stura alle manifestazioni di protesta davanti all’ambasciata di Ryad a Teheran.

Gli iraniani morti nell’incidente della Mecca sono 239, e altri 241 sono considerati dispersi. Secondo fonti saudite il bilancio definitivo della catastrofe sarebbe di 769 morti e 934 feriti.