ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La bandiera palestinese sventola all'Onu

La bandiera palestinese svetta da questo 30 settembre 2015 accanto a quelle degli Stati rappresentati all’Onu. Sebbene la Palestina non sia un membro

Lettura in corso:

La bandiera palestinese sventola all'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

La bandiera palestinese svetta da questo 30 settembre 2015 accanto a quelle degli Stati rappresentati all’Onu. Sebbene la Palestina non sia un membro delle Nazioni Unite, l’Assemblea generale ha adottato una risoluzione proposta dai palestinesi che permette anche agli Stati osservatori di issare il proprio vessillo.

Nel suo discorso a New York il Presidente Mahmoud Abbas ha accusato Israele di sabotare gli sforzi di pace di Barack Obama e ha chiesto protezione internazionale per la popolazione dei Territori.

“Finché Israele rifiuterà di cessare le attività degli insediamenti – ha detto Abbas -e di rilasciare il quarto gruppo di prigionieri palestinesi come previsto dagli accordi, non ci lascerà altra scelta se non ribadire che non rimarremo gli unici impegnati nell’applicazione di questi accordi.”

“Chiunque cerchi la pace e voglia combattere il terrorismo – ha aggiunto – deve cominciare col trovare una soluzione al conflitto palestinese.”

Abbas ha condannato in particolare le operazioni delle forze di sicurezza nella zona della Spianata delle moschee a Gerusalemme, uno dei luoghi più sacri per musulmani ed ebrei, affermando che potrebbero trasformare il conflitto politico in una guerra di religione.

Israele accusa gruppi palestinesi di aver innescato scontri nell’area e per questo ha arrestato 174 persone, tra cui 69 minori.