ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il burqa e la chitarra elettrica

Lettura in corso:

Il burqa e la chitarra elettrica

Dimensioni di testo Aa Aa

Il burqa e la chitarra elettrica non sono un binomio frequente. Sfidare gli stereotipi sembra proprio lo scopo della 42enne musicista brasiliana

Il burqa e la chitarra elettrica non sono un binomio frequente. Sfidare gli stereotipi sembra proprio lo scopo della 42enne musicista brasiliana heavy metal Gisele Marie che si è convertita all’Islam alcuni mesi dopo la morte del padre avvenuta nel 2009.

Il pallino della musica lo ha coltivato da piccola in una famiglia dove tutti suonavano uno strumento. Dal 2012 fa parte della band brasiliana “Spectrus”, capitanata da suo fratello.

Prima di convertirsi all’Islam, Marie praticava la Wicca, detta “religione della natura” che è la più diffusa tra le religioni e le correnti spirituali appartenenti al neopaganesimo.

La band “Spectrus” è un po’ lo specchio del credo di Gisele Marie e degli altri membri che spazia da temi afro americani allo spiritualismo, il cattolicesimo e l’ Islam.