ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

'Stonewall', ultimo film di Roland Emmerich

Lettura in corso:

'Stonewall', ultimo film di Roland Emmerich

Dimensioni di testo Aa Aa

‘Stonewall’, l’ultimo film di Roland Emmerich suscita polemiche. Nel plot la storia dei moti di ‘Stonewall’ cioè le manifestazioni violente, da

‘Stonewall’, l’ultimo film di Roland Emmerich suscita polemiche. Nel plot la storia dei moti di ‘Stonewall’ cioè le manifestazioni violente, da parte dei membri della comunità di gay e lesbiche (LGBT) che si ribellavano ai raid della polizia nel giugno 1969, allo Stonewall Inn, locale situato nel quartiere Greenwich Village di Manhattan, New York City.

Il ritrovo di Stonewall è stato considerato l’avanguardia per la battaglia dei diritti di omosessuali transessuali e non solo.

Emmerich è noto per le difficoltà a volte anche dei suoi kolossal come “Independence Day” e “The Day After Tomorrow”. Questo suo primo
film dedicato all’omosessualità on è stato apprezzato dalla critica.

Il film ha debuttato all’ International Film Festival di Toronto con reazioni positive del pubblico. Stando al sito Rotten Tomatoes il 93% delle critiche giornalistiche sono state negative e parlano di opera posticcia. Alcuni gruppi omosessuali hanno protestato perchè il film metterebbe in secondo piano i veri protagonisti della rivolta di allora cioè i transessuali neri e portoricani.

‘Stonewall’ è in distribuzione adesso negli Stati Uniti e verrà proiettato anche a Singapore e in Germania.