ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone, ad agosto i prezzi tornano in calo. Dubbi sugli stimoli economici

E meno male che il Giappone aveva detto addio alla deflazione. Ventiquattr’ore dopo la dichiarazione del premier Shinzo Abe, ecco arrivare l’indice

Lettura in corso:

Giappone, ad agosto i prezzi tornano in calo. Dubbi sugli stimoli economici

Dimensioni di testo Aa Aa

E meno male che il Giappone aveva detto addio alla deflazione.

Ventiquattr’ore dopo la dichiarazione del premier Shinzo Abe, ecco arrivare l’indice dei prezzi al consumo di agosto. Risultato: -0,1%.

È la prima contrazione tendenziale dall’aprile 2013, data di partenza dell’imponente programma di allentamento monetario della Banca del Giappone.

Il che semina un dubbio tra gli analisti: ha senso continuare a stampare moneta di fronte a risultati così scarsi?

Anche perché, spiegano, l’indice è zavorrato dal calo dei prezzi del petrolio. Lo prova il dato (+0,8%) “epurato” degli effetti di alimentari ed energia.

Tokyo, insomma, affronta una ripresa la cui lentezza è determinata da fattori (come il rallentamento cinese) fuori dal suo controllo.