ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi migranti, Ungheria:"Avanti con la barriera al confine croato"

Il muro al confine con la Croazia o la costruzione di un corridoio che permetta ai migranti di raggiungere l’Austria e la Germania: sono queste le

Lettura in corso:

Crisi migranti, Ungheria:"Avanti con la barriera al confine croato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il muro al confine con la Croazia o la costruzione di un corridoio che permetta ai migranti di raggiungere l’Austria e la Germania: sono queste le proposte dell’Ungheria sulla crisi migranti. Lo ha detto il premier Viktor Orban a Vienna dove ha incontrato il cancelliere austriaco Werner Faymann.

Budapest è intenzionata è proteggere i suoi confini adottando la barriera anti-migranti anche lungo la frontiera con la Croazia. “Il sistema di protezione eretto al confine serbo ha pienamente soddisfatto le aspettative. Il nostro obiettivo adesso è di avere lo stesso sistema alla frontiera croata. Ho l’impressione che l’Austria, anche se con qualche riserva, abbia compreso che l’Ungheria ha bisogno di mettere a regime un sistema di controllo al confine croato per ottemperare agli obblighi internazionali. Questo è il nostro compito ora”, ha detto il premier ungherese Viktor Orban.

Tra le finalità dell’incontro di Vienna anche quella di stemperare le tensioni tra Austria e Ungheria. “Le relazioni sono migliori adesso che questa mattina alle 8:00”, ha commentato Orban. Oltre 40mila migranti sono entrati in Croazia dalla Serbia da quando Budapest, dieci giorni fa, ha eretto il “muro”.