ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: in azione i caccia russi, lunedì incontro Obama-Putin

Sono già stati impiegati sul terreno i caccia russi in Siria, secondo l’Osservatiorio Nazionale per i Diritti Umani in Siria, una Organizzazione Non

Lettura in corso:

Siria: in azione i caccia russi, lunedì incontro Obama-Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono già stati impiegati sul terreno i caccia russi in Siria, secondo l’Osservatiorio Nazionale per i Diritti Umani in Siria, una Organizzazione Non Governativa con sede a Londra.
I velivoli, dei quali non è stato precisato il modello, sarebbero stati usati da piloti siriani per bombardare l’Isis nei pressi della base aerea di Kweiris, a est di Aleppo. Mosca non ha mai negato l’invio di armi e istruttori:

“Tutto questo dimostra che la Russia ha notevolmente mutato atteggiamento rispetto ai mesi passati – conferma un analista -: ma non penso che cerchi un coinvolgimento diretto, anche se suppongo che alcuni falchi nelle cerchie militari cerchino la battaglia. Non abbiamo bisogno di un secondo Afghanistan”.

Il nuovo attivismo russo sembra smuovere qualcosa, tanto che un fin qui riluttante Barack Obama incontrerà Vladimir Putin a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, lunedì.
“Obama gli dirà ancora una volte che il supporto russo al regime di Assad è una scommessa perdente – dichiara un portavoce della Casa Bianca -: la conseguenza sarà soltanto approfondire e allargare la crisi in corso in quel Paese, e non sarà nell’interesse nè dei Russi nè degli Americani”.

Le mosse di Mosca, che ha anche preannunciato manovre navali nel Mediterraneo orientale, sembrano incrinare il granitico fronte anti-Assad, tanto che anche la Cancelliera tedesca e il Presidente turco hanno ora detto che si può parlare anche con Assad.
Nei pressi di Latakia, la Russia ha già più di una ventina tra aerei ed elicotteri, due batterie d’artiglieria, personale di protezione ed addestratori.