ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al bivio tra indipendenza e integrazione, la Catalogna va verso le elezioni

Cresce di intensità in Catalogna la campagna elettorale per le regionali di domenica, di fatto trasformate in referendum sull’indipendenza nazionale

Lettura in corso:

Al bivio tra indipendenza e integrazione, la Catalogna va verso le elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Cresce di intensità in Catalogna la campagna elettorale per le regionali di domenica, di fatto trasformate in referendum sull’indipendenza nazionale.

I sondaggi danno ampiamente in testa il cartello Uniti per il Si, che dovrebbe superare la maggioranza assoluta. Il presidente della Generalita, Arturo Mas:

“L’indipendenza non è il fine, non è lo scopo. Avere un nostro stato indipendente è un mezzo necessario per affrontare tutti gli altri problemi”.

Contrari all’indipendenza, gli esponenti del Partito popolare sottolineano le ricadute negative di una eventuale secessione, e fanno leva sui sentimenti.

“Questa bandiera rappresenta tutti noi. La bandiera catalana e quella spagnola con un cuore al centro. Questo è ciò che ci rende orgogliosi”.

Oltre alla classe politica la prospettiva indipendentista divide anche i cittadini catalani.

“Spero nella vittoria del Si. Soprattutto perché questo ci darebbe la forza di fare il primo passo verso la costruzione di uno stato più equo e più sensibile ai problemi sociali”.

“Catalani e spagnoli siamo la stessa cosa. Se ci sono cose da migliorare possiamo farlo insieme”.

La Catalogna, dove si registra un Pil pro capite superiore a quello medio della Spagna, a differenza del Paese Basco e della Navarra non può gestire da sola il proprio gettito fiscale.