ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si allarga lo scandalo Volkswagen. Dopo gli Usa indagini anche in Corea del Sud

Rischia di costare caro alla Volkswagen e a buona parte dell’economia tedesca, lo scandalo dei test anti-inquinamento truccati. Dopo gli Stati Uniti

Lettura in corso:

Si allarga lo scandalo Volkswagen. Dopo gli Usa indagini anche in Corea del Sud

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischia di costare caro alla Volkswagen e a buona parte dell’economia tedesca, lo scandalo dei test anti-inquinamento truccati. Dopo gli Stati Uniti, anche la Corea del Sud ha annunciato l’apertura di indagini penali per far luce sulla vicenda.

In almeno 11 milioni di veicoli venduti nel mondo dalla casa automobilistica tedesca, i valori delle emissioni inquinanti sarebbero stati manipolati grazie a un software modificato.

I vertici dell’azienda, dopo aver riconosciuto il problema, si preparano a una fase che potrebbe risultare difficile per il gruppo, finora primo costruttore mondiale, e hanno già accantonato in bilancio 6,5 miliardi di euro per far fronte ai costi dello scandalo.

Michel Sapin, ministro delle Finanze francese, ha chiesto una indagine a livello dell’Unione su tutti i costruttori, con l’obiettivo, ha detto, “di rassicurare i consumatori europei”.