ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna, Mas: secessione inevitabile se Madrid non accetterà referendum

A pochi giorni dalle elezioni di domenica in Catalogna, che vedono favoriti gli indipendentisti, il presidente uscente del governo regionale, Artur

Lettura in corso:

Catalogna, Mas: secessione inevitabile se Madrid non accetterà referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

A pochi giorni dalle elezioni di domenica in Catalogna, che vedono favoriti gli indipendentisti, il presidente uscente del governo regionale, Artur Mas, ribadisce che la secessione dalla Spagna sarà inevitabile, a meno che Madrid non accetti un referendum sull’indipendenza.

Dal canto suo, l’esecutivo spagnolo preconizza che una Catalogna indipendente si troverebbe fuori dall’Unione europea.

“Se il governo centrale cambierà atteggiamento, ci potrà essere spazio per un negoziato – ha detto Mas – ma se la domanda è: fermerete il processo politico che avete innescato? La risposta è no. Non lo faremo fino a quando non verrà fissata una data precisa per un referendum vincolante sull’avvenire della Catalogna. Ma è una possibilità – ha aggiunto – sulla quale sono molto scettico”.

In base alle ultime rilevazioni, le liste indipendentiste potrebbero ottenere la maggioranza dei seggi nel Parlamento regionale. Resta da vedere però se otterranno anche la maggioranza dei voti, senza la quale ogni tentativo di secessione mancherebbe di una piena legittimità popolare.