ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA: "Obama musulmano"; democratici contro Trump


USA

USA: "Obama musulmano"; democratici contro Trump

Donald Trump al centro delle polemiche dopo che uno spettatore, durante un suo comizio, ha definito Barack Obama musulmano e non americano.
Il miliardario che aspira a diventare il candidato repubblicano alla Casa Bianca viene criticato dai democratici per non aver corretto il suo sostenitore.

Il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest commenta: “Questa è una strategia cinica in cui troppi politici repubblicani hanno sguazzato perché, per alcuni di loro, si è dimostrata proficua, ma comporta conseguenze. Ci saranno conseguenze per la loro capacità di governare il Paese e conseguenze anche nelle urne, perché sono fiducioso che gli elettori faranno attenzione.”

Dal fronte repubblicano si replica che Trump non ha rilevato l’errore dello spettatore perché ha avuto difficoltà a sentire ciò che diceva. Ma questo non placa l’indignazione di Hillary Clinton.

“Trump sapeva o avrebbe dovuto sapere – dichiara la candidata democratica – che ciò che quell’uomo chiedeva superava i limiti e non era vero. E avrebbe dovuto respingere fin dall’inizio quel tipo di retorica, quel livello di odio in un pubblico davanti al quale stava intervenendo.”

Trump non è nuovo alle accuse infondate contro Obama. Nel 2011, la sua campagna perché il presidente pubblicasse il suo atto di nascita era diventata così pressante che il capo della Casa Bianca aveva finito per rendere pubblica la versione completa del documento.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Grecia: Tspiras chiede sostegno contro un'Europa dei conservatori