ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sanzioni e indagini, Deutsche Bank riduce le attività in Russia

Pesano le sanzioni internazionali e il prezzo del petrolio in ribasso, che hanno trascinato in recessione l’economia russa. Ma soprattutto pesano le

Lettura in corso:

Sanzioni e indagini, Deutsche Bank riduce le attività in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Pesano le sanzioni internazionali e il prezzo del petrolio in ribasso, che hanno trascinato in recessione l’economia russa. Ma soprattutto pesano le indagini delle autorità americane e europee sulle transazioni azionarie condotte dall’ufficio di Mosca.

Risultato: Deutsche Bank, già in modalità ristrutturazione sotto il nuovo numero uno John Cryan, ridurrà drasticamente le attività in Russia: chiusura di due divisioni e ricollocamento di altre due fuori dal Paese.

I posti di lavoro tagliati, dicono i bene informati, saranno 200 su 1.300. Una goccia nel mare dei 23 mila esuberi a livello globale preannunciati nei giorni scorsi.