ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Meimarakis attacca Tsipras

Piazza Omonia ad Atene ha ospitato il raduno di fine campagna elettorale dei conservatori. Il leader di Nuova Democrazia, Evangelos Meimarakis, ha

Lettura in corso:

Grecia: Meimarakis attacca Tsipras

Dimensioni di testo Aa Aa

Piazza Omonia ad Atene ha ospitato il raduno di fine campagna elettorale dei conservatori. Il leader di Nuova Democrazia, Evangelos Meimarakis, ha chiesto agli elettori un mandato pieno e si è detto pronto a collaborare con i partiti europeisti per formare un governo che faccia dimenticare le politiche di Tsipras.

“L’unica cosa nuova che Syriza ha introdotto – ha dichiarato dal palco Meimarakis – è stata il controllo dei capitali, che ha ferito la nostra dignità, ha asfissiato l’economia e umiliato le nostre imprese.”

I programmi di Meimarakis catalizzano le speranze dei sostenitori del centro-destra, alimentate dai sondaggi che prevedono un testa a testa tra Nuova Democrazia e Syriza.

“Meimarakis ha una grande competenza in politica – ha affermato una donna che ha assistito al discorso -, ha un atteggiamento molto positivo, è umano e questo attira più elettori verso il nostro partito.”

“Sarebbe un grande cambiamento – ha osservato una ragazza -, non solo nella nostra società, nella politica interna ed estera, ma anche nell’istruzione e questo è importante per me come studentessa.”

“Dobbiamo tornare alla vita normale che avevamo fino a gennaio – ha sentenziato un uomo tra il pubblico – e ridurre al minimo gli errori. Non possiamo più permetterci il populismo. Non abbiamo più tempo da perdere facendo esperimenti.”

“In vista del voto – ha sottolineato il corrispondente di euronews Kostas Tsellos – è tornato l’ottimismo sul fronte di Nuova Democrazia. Secondo i recenti sondaggi, il nuovo leader del partito Evangelos Meimarakis sembra capace di compiere una missione che era considerata quasi impossibile qualche settimana fa: spezzare l’egemonia politica di Syriza e di Alexis Tsipras.”