ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: realizzati spermatozoi in vitro

Spermatozoi umani sono stati prodotti per la prima volta completamente in vitro. Ricavati a partire da tessuto prelevato dai testicoli di un uomo

Lettura in corso:

Francia: realizzati spermatozoi in vitro

Dimensioni di testo Aa Aa

Spermatozoi umani sono stati prodotti per la prima volta completamente in vitro. Ricavati a partire da tessuto prelevato dai testicoli di un uomo sterile, potrebbero risolvere dal 30 al 50% dei casi di infertilità maschile.

La scoperta, brevettata dall’azienda lionese Kallistem, è stata convalidata dall’ente pubblico di ricerca francese CNRS.

“Abbiamo tentato prima con gli animali, – spiega la co-fondatrice di Kallistem, Marie-Hélène Perrard – partendo da un modello che conoscevamo bene, il topo, e abbiamo ottenuto degli spermatozoi. Quindi siamo stati in grado di farlo in altre due specie: la scimmia, poi l’uomo.”

La tecnica potrebbe aiutare 120 mila uomini per la cui sterilità finora non erano state trovate cure, oltre a decine di migliaia di giovani sottoposti a terapie invasive prima della pubertà.

“I bambini colpiti dal cancro – aggiunge Marie-Hélène Perrard – potranno preservare la loro fertilità futura, mentre fino ad oggi quando un ragazzo aveva un tumore e doveva sottoporsi alla chemioterapia che comprometteva la sua spermatogenesi, sarebbe diventato sterile.”

Centri in grado di applicare questa tecnica dovrebbero essere disponibili entro cinque anni, sempre che vengano superati alcuni ostacoli scientifici ed etici.
Dimostrare che gli spermatozoi svolgono la loro funzione, una volta a contatto con l’ovulo, è difficile nell’uomo, perché creare embrioni a scopo di ricerca è una pratica proibita in Occidente.