ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Utah, si aggrava il bilancio delle inondazioni: almeno15 vittime

Si aggrava il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno colpito diverse aree dello Utah, negli Stati Uniti, al confine con l’Arizona. Sedici

Lettura in corso:

Utah, si aggrava il bilancio delle inondazioni: almeno15 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Si aggrava il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno colpito diverse aree dello Utah, negli Stati Uniti, al confine con l’Arizona. Sedici persone sono morte, tra cui sei bambini, secondo le autorità locali.
Due auto in cui viaggiavano due famiglie sono state travolte da acqua e fango. Tre bambini si sono salvati.

Momenti drammatici che ricostruisce una testimone: “Quando i soccorritori sono intervenuti hanno aperto i veicoli e rotto gli airbags che si erano aperti, si vedeva un groviglio di gambe e braccia. Nessuno era ancora in vita, dicevano. Noi eravamo vicino e speravamo che non fosse così, che ci fosse qualche sopravvissuto perché si tratta di persone della zona che conosciamo.”

Tra le vittime ci sono anche tre escursionisti. Una persona è dispersa. Il più colpito è stato il villaggio di Hildale dove vive una comunità che pratica la poligamia nota come “Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo e dei Santi degli ultimi giorni”.

Il leader della setta è Warren Jeffs, condannato nel 2011 a vent’anni di prigione per abusi sessuali su minori. La setta non ha contatti con il mondo esterno, l’allerta meteo è rimasta inascoltata dai residenti.