ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tassi Usa, il giorno del giudizio della Fed: rialzo o non rialzo?

Inutile affidarsi ai pronostici. Alla vigilia del vertice della Federal Reserve che potrebbe portare al primo aumento dei tassi d’interesse da quasi

Lettura in corso:

Tassi Usa, il giorno del giudizio della Fed: rialzo o non rialzo?

Dimensioni di testo Aa Aa

Inutile affidarsi ai pronostici. Alla vigilia del vertice della Federal Reserve che potrebbe portare al primo aumento dei tassi d’interesse da quasi dieci anni, gli analisti sono divisi praticamente a metà.

Point of view

Sarà un evento storico. Sono passati sette anni da quando la Fed ha portato i tassi vicini allo zero

Qualcuno, però, ha cambiato idea negli ultimi giorni ed è convinto che, dopo le turbolenze sui mercati e i timori per la crescita globale, Janet Yellen e i suoi colleghi della Federal Open Market Committee rimanderanno la mossa a dicembre.

“Sarà un evento storico. Sono passati sette anni da quando la Fed ha portato i tassi vicini allo zero”, commenta Ángel Ubide del Peterson Institute for International Economics.

“Per la prima volta ci avviciniamo a una situazione in cui una grande banca centrale potrebbe essere in grado di allontanarsi da tale soglia e avviare un processo di normalizzazione”, aggiunge.

L’ultimo indicatore economico prima del verdetto di giovedì non depone a favore di un rialzo dei tassi: l’inflazione, scesa dello 0,1% ad agosto, è molto lontana dall’obiettivo del 2% della banca centrale statunitense.

La quale, però, deve valutare nella sua equazione anche crescita e occupazione che hanno mostrato risultati molto positivi negli ultimi mesi.