ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

HP taglierà fino a 30 mila nuovi posti di lavoro

Non bastavano i 55 mila esuberi già annunciati, le ricollocazioni di molti dipendenti in “zone low-cost” e il piano per dividere in due l’azienda

Lettura in corso:

HP taglierà fino a 30 mila nuovi posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Non bastavano i 55 mila esuberi già annunciati, le ricollocazioni di molti dipendenti in “zone low-cost” e il piano per dividere in due l’azienda. Hewlett-Packard non ha ancora finito con il suo piano di risparmi e annuncia che si appresta a tagliare fino a 30 mila nuovi posti di lavoro.

Ovvero il 10% del personale al netto delle ultime manovre. Più delle previsioni, il che secondo gli analisti dà un’idea dei guai in cui si trova la compagnia. Che il primo novembre si “sdoppierà”: i servizi alle imprese guidati dall’attuale numero uno Meg Whitman da una parte, stampanti e pc dall’altra.