ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto, strage di turisti scambiati per terroristi

Un gruppo di turisti scambiato per un convoglio di terroristi: forze armate egiziane hanno bombardato con un attacco aereo quattro fuoristrada

Lettura in corso:

Egitto, strage di turisti scambiati per terroristi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un gruppo di turisti scambiato per un convoglio di terroristi: forze armate egiziane hanno bombardato con un attacco aereo quattro fuoristrada carichi di turisti, uccidendone dodici. Almeno due erano messicani. Secondo alcune fonti, c’erano anche dei cileni.
L’attacco è avvenuto nei pressi di un’oasi nel deserto al confine con la Libia. Una zona proibita ai turisti, secondo il ministero dell’interno egiziano. Il tour operator egiziano che aveva organizzato l’escursione sostiene invece che si trattava di un consueto itinerario turistico.
Almeno dieci persone, tra cui messicani ed egiziani, sono rimaste ferite e si trovano in un ospedale della zona.
Il presidente messicano Enrique Pena Nieto ha condannato l’attacco, esigendo dalle autorità egiziane un’inchiesta approfondita sull’accaduto.