ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centinaia di migranti passano la notte in stazione a Salisburgo, Austria

Sono circa 700 i migranti che hanno passato la notte alla stazione ferroviaria di Salisburgo, in Austria. Una delle vie privilegiate dall’attuale

Lettura in corso:

Centinaia di migranti passano la notte in stazione a Salisburgo, Austria

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono circa 700 i migranti che hanno passato la notte alla stazione ferroviaria di Salisburgo, in Austria. Una delle vie privilegiate dall’attuale flusso migratorio in provenienza dall’Est Europa e dalla rotta dei Balcani e che ha come meta ultima la Germania. Diverse centinaia di migranti, in gran parte richiedenti asilo, sono stati alloggiati in un parcheggio sotterraneo dalle autorità austriache.

Intanto, mentre il dibattito sull’immigrazione divide la politica in Germania, Berlino fa i conti con il numero dei nuovi arrivi e il passaggio oltre il confine austriaco, che avviene principalmente da Salisburgo e da Passau verso Monaco e la Baviera, viene filtrato dalle forze di sicurezza.

Gli 800 chilometri di frontiera tra l’Austria e la Germania sono ormai sotto il controllo di 2.100 agenti della polizia federale tedesca che hanno registrato alcune centinaia di migranti e arrestato circa 30 persone sospettate di traffico di esseri umani.

In Germania la stima dei richiedenti asilo per il 2015 è stata rivista al rialzo: secondo il Vice Cancelliere Sigmar Gabriel saranno fino ad 1 milione.

E se la situazione resta complessa, con le amministrazioni locali che denunciano sempre più spesso le difficoltà di gestione dei nuovi arrivi, non mancano gli esempi virtuosi di accoglienza. Ad Augusta il Grandhotel Cosmopolis ospita da un anno rifugiati che condividono gli spazi con cittadini tedeschi. Un modello che Monaco sta pensando di duplicare.