ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra, tensione prima dell'arrivo di Netanyahu

Due manifestazioni, una filo palestinese e l’altra filo israeliana, si sono svolte, l’una davanti all’altra, a Londra, alla vigilia della visita del

Lettura in corso:

Londra, tensione prima dell'arrivo di Netanyahu

Dimensioni di testo Aa Aa

Due manifestazioni, una filo palestinese e l’altra filo israeliana, si sono svolte, l’una davanti all’altra, a Londra, alla vigilia della visita del premier Benyamin Netanyahu. E il clima si è surriscaldato quando i manifestanti sono arrivati a Downing street, dove David Cameron incontrerà il suo omologo israeliano giovedì.

“Siamo molto scontenti – dice una manifestante filopalestinese – che il nostro Primo Ministro abbia a che fare con un Paese terrorista che bombarda gaza, la Cisgiordania e continua a costruire colonie su territorio palestinese”.

La polizia ha cercato di tenere separate le due manifestazioni per evitare violenze.

“Non c‘è niente di male a essere in disaccordo con Netanyahu – dic eil direttore della Federazione sionista -, ma contestare l’esistenza dell’unico stato ebraico nel mondo vuol dire passare il limite”.

Oltre 100 mila cittadini britannici hanno firmato una petizione on-line chiedendo l’arresto del premier Netanyahu dopo il conflitto dell’anno scorso tra Israele e Hamas a Gaza.