ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Friburgo, tra i rifugiati del campo di prima accoglienza

In questo campo di prima accoglienza per i rifugiati di Friburgo ci sono al momento 364 persone. 14 le nazionalità presenti. I profughi arrivano dal

Lettura in corso:

A Friburgo, tra i rifugiati del campo di prima accoglienza

Dimensioni di testo Aa Aa

In questo campo di prima accoglienza per i rifugiati di Friburgo ci sono al momento 364 persone. 14 le nazionalità presenti. I profughi arrivano dal Pakistan, Bangladesh, Iraq, Siria, Eritrea, ma anche Albania, Senegal e Nigeria.

A causa dell’elevato ritmo di arrivi delle ultime settimane le procedure per l’identificazione sono diventate molto più lente, mentre è cresciuto il numero delle domande di asilo ritardate.

Zacharia è un rifugiato siriano. In Libano ha lasciato la moglie e 5 figli. E’ arrivato in Germania dopo essere passato per la Turchia, la Grecia e l’Ungheria.

La sua speranza è di far arrivare in Germania tutta la famiglia. “La situazione è aggravata dalla presenza dell’Isil” spiega Zacharia “Ma non voglio dire altro, perchè in Siria ci sono ancora dei bambini, e altri nostri parenti”.

Non c‘è solo l’Isil, in molti fuggono dalla Siria anche per sfuggire alle persecuzioni del regime di Bashar al Assad. “Il regime uccide senza fare distinzioni” ammette un altro siriano che preferisce non essere ripreso dalle telecamere “Molti medici sono stati uccisi perché definiti terroristi. Siamo stati costretti a fuggire per essere al sicuro”.

Il campo di Friburgo è stato costruito in appena 5 settimane. Le autorità locali pensano di espanderlo affinché arrivi ad ospitare almeno 500 persone.

Abbiamo visitato la parte ancora in costruzione, il piano prevede la creazione di muri in modo da creare delle vere e proprie stanze per le famiglie. L’incremento nelle richieste di letti e altri materiali da costruzione nel Paese però non corrisponde al ritmo di produzione.

“La domanda di letti, ma anche di container, è cresciuta improvvisamente sul mercato tedesco” racconta a Euronews
Markus Adler, Portavoce del Comune di Friburgo “In tutto il Paese ci sono tantissimi campi in costruzione. La lista di attesa si è allungata e al momento possiamo ricevere soltanto una parte dei materiali richiesti. Possiamo ricevere solo quanto disponibile sul mercato. Per finire i lavori credo ci vorranno altre due settimane almeno”.

Nel land del Baden Wuttemberg, cui appartiene Friburgo, il numero dei rifugiati è salito a 15000 e molti altri sono attesi nelle prossime settimane. Secondo i dati nazionali la regione di Friburgo dovrebbe arrivare a ospitare il 13% dei richiedenti asilo tedeschi.

La popolazione locale ha accolto con calore I rifugiati, ogni giorno I cittadini portano vestiti e giocattoli al campo. Cosi tanti doni che i volontari devono persino rifiutarli.