ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ungheria, rispediti a confine con Serbia circa 300 migranti

Sono circa 300 e dopo oltre 20 chilometri di marcia a piedi si sono arresi alle forze dell’ordine ungheresi, che li hanno scortati fino al campo di

Lettura in corso:

Ungheria, rispediti a confine con Serbia circa 300 migranti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono circa 300 e dopo oltre 20 chilometri di marcia a piedi si sono arresi alle forze dell’ordine ungheresi, che li hanno scortati fino al campo di Roszke, vicino al confine con la Serbia, da dove erano partiti.

Migranti provenienti soprattutto dalla Siria, rifugiati che cercavano di raggiungere la capitale Budapest in provenienza dai Balcani e intenzionati a continuare poi verso l’Austra e, per molti, la Germania.

Berlino ha accolto circa 20.000 migranti soltanto nel corso del fine settimana. La Cancelliera Angela Merkel si è detta soddisfatta che nel quadro dell’attuale crisi migratoria la Germania sia ormai vista come una speranza. Ma ha ribadito la necessità che il flusso dei nuovi arrivi sia ripartito tra tutti i Paesi europei.

Durante la giornata di ieri i 300 migranti in marcia attraverso l’Ungheria avevano dovuto affrontare i blocchi della polizia. Alcuni di loro hanno testimoniato di aver subito un trattamento particolarmente duro, con il ricorso a spray urticanti.