ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti, Merkel auspica una migliore redistribuzione in Europa

Settemila migranti sono arrivati con il treno a Vienna in 24 ore. Molti sono stati costretti a restare all’interno della stazione ferroviaria

Lettura in corso:

Migranti, Merkel auspica una migliore redistribuzione in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Settemila migranti sono arrivati con il treno a Vienna in 24 ore. Molti sono stati costretti a restare all’interno della stazione ferroviaria. L’abbassarsi della temperatura rende più complicato il sistema d’accoglienza. Le autorità austriache stanno ampliando la capacità d’accoglienza della stazione in vista di nuovi arrivi.

A Monaco di Baviera si fa fronte al massiccio arrivo di migranti provenienti da Austria e Ungheria: oltre 22 mila da venerdì scorso. Monaco è uno dei principali punti di accesso in Germania. I migranti, una volta registrati, vengono poi smistati verso altre città tedesche.

Sull’emergenza migranti, il cancelliere Angela Merkel ha avuto un meeting col primo ministro svedese.

“Svezia e Germania – ha detto Merkel – pensano che siano necessarie le quote, o comunque un numero prestabilito per chi ha diritto all’asilo al fine di una distribuzione equa secondo i principi degli stati europei. Sfortunatamente, siamo ancora lontani da questo. Crediamo che qualcosa debba essere cambiato”.

Le autorità di Monaco hanno messo a disposizione il palazzo delle esposizioni per l’accoglienza dei migranti. Circa tremila potranno trovare rifugio in due sale del centro espositivo.