ULTIM'ORA

Lettura in corso:

COP21, a Parigi riunione interministeriale per preparare vertice sul clima di dicembre


Francia

COP21, a Parigi riunione interministeriale per preparare vertice sul clima di dicembre

Stabilire i paletti entro cui si dovrà agire, il più rapidamente possibile, a Parigi il prossimo dicembre per rallentare il surriscaldamento del pianeta. Era questo lo scopo della conferenza interministeriale che si è tenuta domenica e lunedì nella capitale francese in vista del grande vertice sul clima di fine anno.

Il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha controbilanciato le affermazioni del Presidente François Hollande che lunedì aveva evocato un “rischio di fallimento” in assenza d’accordo tra i partecipanti.

“Se la temperatura dovesse continuare ad innnalzarsi non sarebbe più un problema che riguarda centinaia di migliaia di persone” ha detto Fabius “ma un problema che riguarda centinaia di milioni di persone. Mi è parso tuttavia che l’atteggiamento di tutti coloro che hanno partecipato è che bisogna mobilitarsi per ottenere un risultato significativo a Parigi nel mese di dicembre”.

Uno degli scopi principali della conferenza, denominata “COP21”: http://www.ambafrance-it.org/La-Francia-ospitera-la-COP21 , alla quale aderiranno circa 60 Paesi, è l’impegno collettivo per un finanziamento di 100 miliardi di dollari entro il 2020. Denaro che servirà ad aiutare i Paesi più poveri a perseguire uno sviluppo sostenibile ma anche ad affrontare le conseguenze del cambiamento climatico già in corso.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Trattori paralizzano Bruxelles. L'UE promette mezzo miliardo