ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Spotlight" ovvero quando esisteva il giornalismo investigativo

Lettura in corso:

"Spotlight" ovvero quando esisteva il giornalismo investigativo

Dimensioni di testo Aa Aa

I crimini dei preti pedofili di Boston, quelli svelati dal quotidiano “The Boston Globe” che innescarono lo scandalo della pedofilia nella Chiesa

I crimini dei preti pedofili di Boston, quelli svelati dal quotidiano “The Boston Globe” che innescarono lo scandalo della pedofilia nella Chiesa sono al centro di “Spotlight”, film di Tom McCarthy che era stato presentato fuori concorso alla Mostra di Venezia.

Per quella coraggiosa analisi di verità che incrino’ l’immagine della Chiesa cattolica, scatenando uno scandalo planetario, il giornale di Boston ottenne il Premio Pulitzer. La cronaca registro’ circa 80 casi di abusi nella diocesi di Boston. Tuttavia la pellicola è anche un pretesto per parlare delle difficoltà delle inchieste.

Mark Ruffalo, attore: “Il film fa percepire tutto il sistema di insabbiamento, non è solo la chiesa, è la polizia, la magistratura, i politici, tutta la struttura di potere a Boston. E va nel profondo di questa comunità”.

Stanley Tucci, attore: “Vogliamo conoscere i segreti. Sapere di quei segreti – in particolare quando si è davanti a qualcosa di sistemico – e a fronte di una istituzione cosi’ potente come la Chiesa Cattolica.”

Nella cattolica Boston nessuno aveva interesse ad aprire il dossier dell’orrore. 10 anni prima la direzione del Boston Globe di allora non aveva dato seguito alle inchiese dei suoi giornalisti. C‘è poi voluto un nuovo direttore non bostoniano per dare la stura ad uno scoop annunciato. Per il regista McCarthy, le inchiesta investigative sono ormai un ricordo del passato.

Tom McCarthy, regista: “Questo è il momento migliore per restare nel sistema della corruzione, ma il giornalismo di professione? La sua industria è stata decimata nel nostro paese e i cittadini giornalisti non possono risolvere questi problemi. Possono al massimo farne un tweet o metterli sulla loro pagina facebook, se sanno qualcosa. Ma hanno tempo per andare in tribunale o seguire i poliziotti? Certo che no, molti di loro hanno un lavoro.”

“Spotlight” è in corsa per gli Oscar con ben 6 nomination. Considerando il tema di alto profilo morale è fra i concorrenti di maggior peso.