ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budapest: riapre la stazione ai migranti ma i treni vengono bloccati al confine

Bloccato in Ungheria un treno locale preso d’assalto dai profughi e diretto verso una città vicina alla frontiera con l’Austria. La stazione di

Lettura in corso:

Budapest: riapre la stazione ai migranti ma i treni vengono bloccati al confine

Dimensioni di testo Aa Aa

Bloccato in Ungheria un treno locale preso d’assalto dai profughi e diretto verso una città vicina alla frontiera con l’Austria. La stazione di Budapest ha riaperto le porte ai duemila migranti bloccati dal primo settembre nella capitale ungherese.

I migranti si sono precipitati all’interno della stazione dove non sono in partenza treni verso l’Europa occidentale. Il convoglio locale, che viaggiava verso Sopron, è stato fermato a Bicske, i poliziotti hanno fatto scendere tutti i migranti senza documenti validi, i rifugiati potrebbero essere trasportati un un campo.

I profughi erano determinati a superare il confine e raggiungere l’Austria o la Germania.