ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi migranti: 2500 arrivi al Pireo. In Ungheria la situazione sembra sfuggita di mano

Immagini che si ripetono quotidianamente in Grecia. La nave da crociera Venizelos che trasporta centinaia di rifugiati e immigrati sino al porto del

Lettura in corso:

Crisi migranti: 2500 arrivi al Pireo. In Ungheria la situazione sembra sfuggita di mano

Dimensioni di testo Aa Aa

Immagini che si ripetono quotidianamente in Grecia. La nave da crociera Venizelos che trasporta centinaia di rifugiati e immigrati sino al porto del Pireo. In questa occasione il battello ha trasportato 2500 persone provenienti dall’isola di Lesbo.

Ma se Atene piange Budapest non ride. Il ministro degli esteri magiaro ha convocato l’ambasciatore francese dopo le critiche del ministro degli esteri transalpino, Laurent Fabius, che ha definito inumani i metodi dell’Ungheria per respingere o limitare l’afflusso di migranti.

Fra le misure ci sono: un reticolato che corre lungo il confine con la Serbia oltre alla mobilizzazione di 2000 poliziotti per rinforzare i controlli alle frontiere.

Budapest pensa anche a un corridoio, unicamente per i rifugiati, ma intanto la situazione sembra sfuggita di mano. Quasi 110.000 migranti in poche settimane e l’accoglienza che è lasciata alle Ong. Per questo i migranti scappano appena possono e inseguimenti fra le guardie di frontiera e chi vuole andare in Germania sono diventate la norma in Ungheria.