ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage Bangkok, arrestato uomo di nazionalità turca. Trovato materiale esplosivo nel suo appartamento

Nuovi sviluppi nelle indagini sull’attentato di Bangkok. E’ di nazionalità turca l’uomo fermato dalla polizia e sospettato di essere il presunto

Lettura in corso:

Strage Bangkok, arrestato uomo di nazionalità turca. Trovato materiale esplosivo nel suo appartamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi sviluppi nelle indagini sull’attentato di Bangkok. E’ di nazionalità turca l’uomo fermato dalla polizia e sospettato di essere il presunto attentatore della strage del 17 agosto che causò 20 morti e oltre 100 feriti.

L’arresto è scattato dopo il blitz nell’appartamento del 28enne, alla periferia della capitale thailandese, dove è stato trovato del materiale per creare ordigni esplosivi oltre a numerosi passaporti falsi. Secondo le ultime indiscrezioni l’uomo avrebbe agito per una questione personale. Si allontana così l’ipotesi della matrice del terrorismo internazionale.

Intanto secondo il portavoce della polizia l’uomo corrisponderebbe alla descrizione della persona che avrebbe fatto esplodere del tritolo all’esterno del santuario di Erawan in pieno centro. Una telecamera aveva ripreso tutto di quei momenti, compreso un giovane con gli occhiali e una maglietta gialla mentre entrava nel tempio tre minuti prima dell’esplosione con uno zainetto in spalla per poi fuggire senza più zaino.