ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: il primo novembre elezioni politiche anticipate. A Davutoglu l'incarico di formare un governo ad interim

È il prossimo primo novembre che la Turchia si recherà alle urne per le elezioni politiche anticipate. A dirlo il consiglio elettorale supremo dopo

Lettura in corso:

Turchia: il primo novembre elezioni politiche anticipate. A Davutoglu l'incarico di formare un governo ad interim

Dimensioni di testo Aa Aa

È il prossimo primo novembre che la Turchia si recherà alle urne per le elezioni politiche anticipate. A dirlo il consiglio elettorale supremo dopo che il presidente Recep Tayip Erdogan ha dato al leader del partito giustizia e sviluppo, Ahmet Davutoglu, l’incarico della formazione di un governo ad interim.

Dice Davutoglu: “Devo formare un governo di transizione in cinque giorni. Tutti i partiti politici dovranno essere rappresentati in base ai voti che hanno ricevuto. Anche se i leader dei partiti di opposizione hanno respinto le mie proposte io devo cercare di coinvolgere l’opposizione in questo progetto”.

Il gabinetto ad interim sarà costituito da deputati dell AKP e dell partito procurdo HDP.

Selahattin Demirtas leader dello Hdp è di altro avviso: “Non ci dovrebbe sorprendere se violano la costituzione. Accade ogni giorno. Non passa ora senza che commettano un crimine istituzionale”.

Se però il muro contro muro dovesse persistere è la stessa costituzione a fornire la soluzione

Il premier designato potrebbe cercare fuori dal parlamento i nomi per formare il suo governo ad interim.