ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Serbia invasa dai migranti. 10.000 persone arrivano in pochi giorni col sogno della mitteleuropa

In migliaia alla ricerca di una vita migliore. Continua senza interrompersi il flusso di migranti che punta all’Europa occidentale attraverso i

Lettura in corso:

Serbia invasa dai migranti. 10.000 persone arrivano in pochi giorni col sogno della mitteleuropa

Dimensioni di testo Aa Aa

In migliaia alla ricerca di una vita migliore. Continua senza interrompersi il flusso di migranti che punta all’Europa occidentale attraverso i Balcani. Sono almeno 2000 i rifugiati giunti in Serbia nella notte fra domenica e lunedì provenienti dalla ex repubblica jugoslava di Macedonia. Nel solo finesettimana ne erano arrivati 7000. Nella località di Miratovac il governo serbo ha stabilito un centro di raccolta e accoglienza per alcune delle 5000 persone giunte in questi giorni. I loro sogni si assomigliano tutti. Dice un uomo: “Spero di riuscire ad attraversare la frontiera. È quello che voglio, passare e continuare il mio viaggio. La mia destinazione finale è la Germania, spero di riuscire ad arrivarci”.

I migranti entrano in Serbia da Macedonia e Grecia con l’obiettivo di arrivare in mitteleuropa, in Germania, ma anche in Ungheria.

Il governo serbo in controtendenza ai vicini magiari, si sta dimostrando molto permissivo e nella stessa Belgrado sono i cittadini che portano ai profughi alimenti e generi di prima necessità. Una goccia nel mare anche se questo comportamento è stato lodato dall’Onu e dall’Alto Commissariato per i Rifugiati.

Anche Bruxelles ha mostrato di apprezzare, ma è anche evidente che la Serbia non può essere lasciata solo ad affrontare questi numeri con migliaia di persone che continuano o ad arrivare ed altrettante previste.