ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Tsipras si dimette e invoca nuove elezioni. Punta alla rielezione e a fare pulizia in Syriza

Alla fine Alexis Tsipras ha fatto chiarezza. Il premier greco ha annunciato le dimissioni del suo esecutivo e proposto la celebrazione di elezioni

Lettura in corso:

Grecia: Tsipras si dimette e invoca nuove elezioni. Punta alla rielezione e a fare pulizia in Syriza

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine Alexis Tsipras ha fatto chiarezza. Il premier greco ha annunciato le dimissioni del suo esecutivo e proposto la celebrazione di elezioni anticipate. Il leader di Syriza è stato costretto a questa mossa dopo aver perso la maggioranza parlamentare la settimana scorsa in una votazione sul nuovo piano di salvataggio greco. I voti venuti dall’opposizione e la fronda interna al suo partito sono stati i motivi che hanno spinto tsipras a rischiare il ricorso alle urne.

Così il premier dimissionario: “Sono orgoglioso della battaglia che io e il mio governo abbiamo combattuto. Abbiamo negoziato duramente e per lungo tempo. Abbiamo resistito alle pressioni e ai ricatti. È vero, siamo arrivati al limite, ma siamo riusciti a fare del problema greco un problema internazionale”.

Tsipras punta a riottenere il mandato forte di una certa popolarità che dovrebbe assicurargli di fare pulizia dentro al partito.

Spiega il nostro corrispondente: “Malgrado la mossa a sorpresa di chiedere nuove elezioni Alexis Tsipras sta cercando di fare pulizia nel partito e approfittare al massimo della sua popolarità. Nei prossimi giorni tuttavia dovrà spiegare agli elettori greci perché è stato costretto a non rispettare gli impegni presi con Syriza prima delle elezioni”.