ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: il Front National espelle il fondatore, Jean Marie Le Pen

Il fondatore del Front National è stato espulso dal suo partito: Jean Marie Le pen ha affrontato il “processino” intentatogli dall’ufficio esecutivo

Lettura in corso:

Francia: il Front National espelle il fondatore, Jean Marie Le Pen

Dimensioni di testo Aa Aa

Il fondatore del Front National è stato espulso dal suo partito: Jean Marie Le pen ha affrontato il “processino” intentatogli dall’ufficio esecutivo del movimento, a Nanterre, con apparente serenità. Accusato di danneggiare il partito con le sue sparate revisioniste sulle camere a gas e il maresciallo Pétain, Le Pen si è spiegato per tre ore, dopodiché è rientrato a casa.

“Non li ho considerati giudici – ha spiegato – perché in quella veste li ho ricusati, ma ho parlato ai miei compagni di molte battaglie, e ho espresso il desiderio che questa fase piuttosto polemica possa trasformarsi in un passaggio verso una riunificazione effettiva del partito”.

L’87enne avvocato avrà forse ancora frecce al proprio arco, con lui i gradi di ricorso sono infiniti, ma per ora l’esecutivo – cui non ha partecipato la segretaria nonché figlia, Marine Le Pen, né il suo vice Florian Philippot – ha deciso per l’espulsione. Probabile che la decisione sia contestata in sede giudiziaria, ma l’atto politico ora è chiaro. Resta da vedere quali ne saranno le conseguenze in seno al partito.