ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia verso nuove elezioni, fallito l'ultimo tentativo di coalizione

Nulla di fatto nell’incontro tra il premier incaricato turco Ahmet Davutoğlu e il leader nazionalista Devlet Bahçeli per formare una coalizione di

Lettura in corso:

Turchia verso nuove elezioni, fallito l'ultimo tentativo di coalizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Nulla di fatto nell’incontro tra il premier incaricato turco Ahmet Davutoğlu e il leader nazionalista Devlet Bahçeli per formare una coalizione di governo. Si avvicina così inevitabilmente la prospettiva di nuove elezioni anticipate in Turchia.

“Bahçeli ha ipotizzato vari scenari – ha dichiarato Davutoğlu – e ha detto che una coalizione non sembra possibile, nemmeno un’alleanza temporanea fino a elezioni anticipate. Il suo partito Mhp non accetta di partecipare a un governo di minoranza, come era già stato detto e non appoggia la porposta di nuove elezioni”.

Davutoğlu ha aggiunto che si consulterà col presidente della Repubblica e se necessario rinuncerà all’incarico di formare un nuovo governo. Il presidente Erdoğan ha ribadito di non voler estendere il mandato di Davutoğlu e di non voler conferire un nuovo mandato. Se un governo non verrà formato entro domenica, la Turchia andrà quindi sicuramente verso elezioni anticipate.

Il corrispondente di euronews Bora Barayktar: “Mentre la lira turca si svaluta ed esplode la violenza, i cittadini e il mondo economico sperano in un governo stabile. Ma due mesi e mezzo dopo le elezioni, tutte le possibili formule sono state sperimentate, senza esito. Sembra che l’impasse politica possa essere risolta solo dai cittadini chiamati di nuovo alle urne”.