ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The Corner: Bayern a valanga in Bundesliga, è già crisi per il Chelsea di Mourinho?

Niente di nuovo sul fronte tedesco: il Bayern Monaco riparte in quinta, inaugurando la nuova stagione di Bundesliga con una manita. Il Manchester

Lettura in corso:

The Corner: Bayern a valanga in Bundesliga, è già crisi per il Chelsea di Mourinho?

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente di nuovo sul fronte tedesco: il Bayern Monaco riparte in quinta, inaugurando la nuova stagione di Bundesliga con una manita. Il Manchester City, che a maggio aveva perso il titolo per 8 punti, si rifà con gli interessi sul Chelsea, lasciando ora i Blues a -5.

Bayern forza cinque

E pensare che c’era chi li dava in crisi dopo la sconfitta nella Supercoppa nazionale. Il Bayern Monaco di Pep Guardiola debutta con il botto in Bundesliga, rifilando cinque reti al malcapitato Amburgo. All’Allianz Arena apre le danze l’ex romanista Benatia nel primo tempo. Nella ripresa, bavaresi scatenati: vanno a segno Lewandowski, Muller con una doppietta e il nuovo arrivato Douglas Costa. Subito in campo e subito protagonista l’ex juventino Arturo Vidal.

City, tre schiaffi a Mourinho

Il Manchester City travolge il Chelsea per 3-0 nel secondo turno di Premier League e balza in testa alla classifica, appaiando Leicester e Manchester United Dura lezione all’Etihad Stadium per Mourinho, che ha visto i suoi subire nel primo tempo la rete di Aguero. Nella ripresa Kompany, al secondo gol consecutivo, e Fernandinho hanno chiuso i conti. Chelsea che con un un solo punto in due gare si trova in sedicesima posizione: è già crisi per lo Special One?

Up & Down

Chi si è guadagnato un posto questa settimana nella nostra rubrica ‘‘Up & Down’‘?

Sale il Leicester, autentica sorpresa di questo inizio di stagione in Premier League. Sotto la guida di Claudio Ranieri, le “volpi” hanno già fatto gli scalpi di Sunderland e West Ham. Sicuri che punteranno solo alla salvezza?

Scende Josè Mourinho, che dopo le polemiche per l’allontanamento dalla squadra della dottoressa Eva Carneiro, ha incassato un brutto ko a Manchester. Settimana da dimenticare per il tecnico portoghese.

Scende anche l’Olimpique Marsiglia, che dopo lo choc delle dimissioni di Marcelo Bielsa cede per 1-0 in casa del Reims. La squadra, guidata ad interim da Franck Passi, resta in fondo alla classifica della Ligue 1 con zero punti.

We might be wrong

Il prossimo weekend si torna in campo anche in Italia e Spagna. Athletic Bilbao e Barcellona si ritroveranno a 6 giorni dalla finale di Supercoppa. Come finiranno questo e gli altri incontri che abbiamo selezionato per voi? Se non siete d’accordo con i nostri pronostici, inviateci le vostre previsioni, attraverso l’hashtag #TheCornerScores.

Everton 1-2 Manchester City
Arsenal 1-2 Liverpool
Juventus 3-0 Udinese
Athletic Bilbao 0-2 Barcelona

Road to Euro 2016

Continuiamo il nostro viaggio verso Euro 2016. Oggi vi parliamo del primo gol della competizione, segnato da Anatoli Ilyin, durante le qualificazioni. Una curiosità: l’attaccante russo, non partecipo’ poi alla fase finale dell torneo, non sollevando quindi la coppa con i suoi compagni dell’Unione Sovietica.

28 settembre 1958. A Mosca, l’Unione Sovietica ospita l’Ungheria nel primo match di qualificazione ai Campionati Europei. Dopo soli 4 minuti di gioco Anatoli Ilyin, attaccante dello Spartak Mosca, segna quello che sarà il primo gol nella storia dei campionati del Vecchio Continente, contribuendo al successo della nazionale sovietica per 3-1. Nella personale bacheca, spicca l’oro olimpico vinto da Ilyin ai Giochi di Melbourne 1956.

Bloopers

Carsten Kammlott, giocatore del club di terza divisione tedesca Rot-Weiss Erfurt, ha realizzato giovedi’ scorso un gol incredibile, contro la Dynamo Dresda. La chiamano la ‘‘Mossa dello scorpione’‘ e il grande maestro di quest’acrobazia calcistica era un certo René Higuita. Ve lo ricordate? Vi rinfreschiamo noi la memoria.