ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kos: arriva nave traghetto e si trasforma in centro accoglienza per i rifugiati

Un centro per l’accoglienza e la registrazione, galleggiante: è questo il nuovo ruolo che svolgerà la Eleftherios Venizelos, nave passeggeri da 2.500

Lettura in corso:

Kos: arriva nave traghetto e si trasforma in centro accoglienza per i rifugiati

Dimensioni di testo Aa Aa

Un centro per l’accoglienza e la registrazione, galleggiante: è questo il nuovo ruolo che svolgerà la Eleftherios Venizelos, nave passeggeri da 2.500 persone, ormeggiata nel porto di Kos

La nave servirà ad alleviare la pressione dei profughi sull’isola greca, dove nei giorni scorsi si sono registrati forti tensioni anche se non si arrestano gli arrivi dalle vicine coste della Turchia.

Secondo i dati dell’organizzazione internazionale dei migranti sono circa 34.500 le persone sbarcate nelle isole del Dodecaneso tra gennaio e luglio, mentre oltre 61.600 hanno toccato terra a Lesbo, nell’Egeo del nord.

Qualche ora prima però, ci sono stati scontri violenti nelle strade dell’isola. La situazione è sfuggita di mano durante la distribuzione di acqua au profughi.

La maggioranza di queste persone spera di ricevere i documenti per poter continuare il suo periplo nell’Europa continentale, ma sono soprattutto i siriani che, per ora, hanno più possibilità di ottenere più facilmente questo status