ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Nave da crociera a Kos per fronteggiare l'emergenza migranti


Grecia

Nave da crociera a Kos per fronteggiare l'emergenza migranti

Una nave da crociera è stata inviata dal governo greco a Kos, nell’Egeo orientale, per fungere da centro di registrazione per migliaia di migranti che da settimane sono bloccati sull’isola greca dove continuano ogni giorno a sbarcare centinaia di rifugiati. Si tratta di un’iniziativa tesa a prevenire il ripetersi degli scontri avvenuti nei giorni scorsi con la polizia.

“Il problema sarà risolto – dice il sindaco dell’isola Georgeos Kyritsis – quando l’Unione europea capirà che in Siria c‘è una guerra e in altri Paesi problemi economici. Se non sarà trovata una soluzione a questi problemi ci sarà sempre un’emergenza immigrazione in Europa”.

Lo stadio di Kos continua a essere affollato di migranti giunti sull’isola nei giorni scorsi. Cercano di ottenere il permesso per poter circolare in Grecia e uscire dal Paese.

“Voglio solo completare i miei studi, voglio solo vivere, come tutti quanti – dice un rifugiato siriano -. Stiamo fuggendo dalla guerra e dalla morte. E’ normale assistere a queste scene, perché tutti vogliono vivere”.

L’arrivo di migliaia di migranti ha fatto scattare sull’isola di Kos un’emergenza a cui isole del Mediterraneo, come Lampedusa, sono tristemente abituate.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Cuba: riaperta l'ambasciata Usa